Andrea Dall'Asta

Andrea Dall’Asta (Fontevivo, Parma, 1960) ha terminato gli studi di Architettura a Firenze nel 1984 e quattro anni dopo è entrato nella Compagnia di Gesù. Ha conseguito la laurea in Teologia nel 1999 al centro Sèvres di Parigi e un dottorato in Filosofia Estetica nel 2003. È direttore della Galleria San Fedele di Milano dal 2002 e della raccolta Lercaro di Bologna dal 2008. Autore di numerosi saggi, la sua attenzione è rivolta soprattutto al rapporto tra arte, liturgia e architettura. Pubblica su Civiltà Cattolica e su Avvenire (per cui ha curato una rubrica tra il 2012 e il 2013). Ha partecipato alla realizzazione dell’Evangelario Ambrosiano (2011), del Padiglione del Vaticano per la Biennale di Venezia (2013) e della sezione Disegnare il sacro alla Biennale di Architettura (2014). Insegna alla Pontifica Università Gregoriana di Roma. Ha pubblicato, tra gli altri:  Eclissi. Oltre il divorzio tra arte e Chiesa (San Paolo edizioni, 2016); La Croce e il Volto. Percorsi tra arte, cinema e teologia (Ancora, 2015); Dio storia dell’uomo. Dalla Parola all’immagine (Messaggero edizioni, 2013).